MISURE FONOMETRICHE:

Il Testo Unico D.lgs 81/08 specifica l’obbligo al datore di lavoro di valutare il rischio provocato dalle emissioni sonore negli ambienti di lavoro. Misurare la quantità e l’intensità di rumore sono rilievi che permettono di determinare il livello di disturbo derivante da suoni o rumori di qualunque tipo di sorgente a cui sono sottoposti i propri dipendenti.

La rilevazione della misura del rumore risulta obbligatoria quando ci sono ragioni che possano prevedere un superamento del livello di esposizione (Lex) > 80 db.

La relazione del tecnico competente valuta i dati della misurazione fonometrica comparandoli con il tempo di esposizione a cui sono soggetti gli operatori così da poter determinare la tipologia di dispositivo di protezione individuale corretto per limitare il rischio del rumore. Maggiore è il rischio del rumore, maggiori dovranno essere le misure da adottare e più frequenti devono essere le future misurazioni. Tra le misurazioni più significative si segnalano i controlli sanitari da parte del medico competente, fornitura DPI e l’adozione di misure per ridurre l’esposizione con tecniche di isolamento delle fonti sonore.

Lo Studio Tecnico Mansoldo offre il servizio di valutazione e misurazione del livello di rumore eseguito da tecnici specializzati ed abilitati per la redazione della relazione fonometrica. Si dispone di fonometro in classe di precisione 1 con calibratore.